E' guidando una bici che puoi conoscere meglio i contorni di un luogo,poichè sudi sulle salite e le discendi a ruota libera.
In tal modo ricorderai come sono veramente,mentre con un automobile solo un'elevata altura t'impressionerà e non avrai l'accurato ricordo del territorio che hai attraversato come quello ottenuto guidando con la bicicletta.

Ernest Hemingway

sabato 31 dicembre 2011

2012

Auguri di Buon Anno 2012



venerdì 16 dicembre 2011

Il signor inverno

Come si sa l'inverno è la stagione peggiore per pedalare,limitati dal tempo sia in termini di ore che di luce,ma è anche vero che se si effettua una buona preparazione invernale  si hanno benefici per il resto della stagione.
Non tutti sono propensi a chiudersi in una palestra o a mettersi sui rulli,questo riguarda anche me che anche se ho i rulli ,li uso solo se proprio non posso uscire.Una valida alternativa pur di stare all'aria aperta è la corsa a piedi o ancora meglio lo sci di fondo.
Ho letto in un articolo che per i ciclisti del nord europa,uscire con con la neve e la temperatura sottozero è tutto sommato una cosa normale.
Personalmente preferisco uscire come ho fatto questa mattina,il termometro alle 10 circa segnava gradi 1,8,con una leggera foschia che al rientro è diventata nebbia ed essendo una consuetudine di questi giorni,sono uscito con la francesina che è montata con le luminarie.Non è stato necessario accenderle ma la prudenza non è mai troppa.
Naturalmente  cerco di ovviare al freddo con percorsi privi di salite importanti e rimanendo nel raggio di una trentina di chilometri e il tragitto di oggi ne è un esempio. 

giovedì 8 dicembre 2011

Inizia il freddo

Giornata di festa ,giornata di bici.
Anche se in questi giorni il freddo inizia a farsi sentire,d'altronde è la sua stagione,vestendosi adeguatamente ed uscendo nelle ore centrali si allevia a questo.
Da parte mia,come del resto la maggior parte dei ciclisti,i punti deboli sono le mani ed i piedi.
Lo scorso anno viaggiando nella rete,mi sono imbattuto in un sito di abbigliamento inglese,Sealskinz.
Ho provato i guanti e le calze,e devo dire che sono veramente ottimi.I guanti sono il modello extra cold weather mentre le calze  non ricordo il modello e non sono più in produzione.
Per il momento uso ancora le calze inverali normali mentre i guanti sono dei Chiba winter gel, ed anche questi sono veramente ottimi ma per le temperature che ci sono ora dopo sarà il momento dei sealskinz.
Il resto del vestiario penso che si equivalga ,personalmente uso in inverno la salopette che uso d'estate, logicamente abbinato a dei gambali,maglia intima Goretex come la giacca ,e tra i due una maglia in micropile  della Descente,copriscarpe in neoprene bandana in Goretex 
Il giretto di oggi,un normalissimo giro di allenamento con la fissa fino a Brignano e rientro con l'aggiunta di aver preso la scia di un ciclista verso la fine.Normalmente viaggio sui 28 kmh con  90/95 pedalate al minuto con rapportatura 42/18,mentre ero in scia ero tra i 35/38 kmh,non so il numero delle pedalate ma erano tantissime.

sabato 3 dicembre 2011

In quel di Bologna

Dovendo passare una settimana in quel di Bologna e finendo ad un orario che mi consente ancora almeno un ora e anche qualcosina in  più ,perchè non portare la bicicletta.
Detto fatto e domenica carico,oltre alle borse anche la fissa,la speranza è che il tempo,non avendo visto le previsioni,tenga.
Per precauzione prendo la luce posteriore della francesina e monto la frontale sul casco.
Lunedi' arrivo tardi ,ma anche se fossi arrivato prima non sarei andato,le gambe mi avrebbero lasciato presto,mentre martedi' arrivato in albergo mi cambio velocemente monto la fissa e via.Nella mattinata mi sono concesso qualche minuto per dare un occhiata ad un vecchio atlante per farmi un'idea del tragitto da fare,naturalmente tutto in piano ,ma come si sa se le strade non le conosci prima o poi uno svincolo , un incrocio o sopratutto una nuova rotonda  ti frega.Del giro programmato solo i primi 10 chilometri sono quelli previsti poi tutto tenendo d'occhio i cartelli che ti riportano a Castenaso.Ne approfitto ed esco anche mercoledi' e il giro più o meno è lo stesso.Meno male che sono uscito perchè giovedi'non se ne parla e venerdi' si rientra a casa.
La lontananza da casa,dalla mia famiglia si sente ma per fortuna questo splendido hobby te lo allevia almeno per un pochino.