E' guidando una bici che puoi conoscere meglio i contorni di un luogo,poichè sudi sulle salite e le discendi a ruota libera.
In tal modo ricorderai come sono veramente,mentre con un automobile solo un'elevata altura t'impressionerà e non avrai l'accurato ricordo del territorio che hai attraversato come quello ottenuto guidando con la bicicletta.

Ernest Hemingway

domenica 27 gennaio 2013

Ci siamo quasi

Ci siamo quasi,l'ora X sta per scattare.
Di cosa sto parlando?
La prossima settimana dopo quasi 5 mesi dal fatidico incidente,tempo permettendo salirò per la prima volta su Elettra,si ricomincia a vivere la quotidianità sportiva.
Nel frattempo vi posto(che brutto termine)questo video a parer mio molto affascinante.


giovedì 17 gennaio 2013

Addio a Sandrino Carrea

Con lui si chiude un pezzo di storia,si chiude un epoca fatta di strade non asfaltate e immagini in bianco e nero.Era stato per anni il gregario ideale al servizio del grande Fausto,come si dice dalle nostre parti era un "omone" un uomo dalla stazza imponente ma buono.Ho avuto modo di conoscerlo una ventina di anni fà,quando facevo parte del G.S Pontecurone e le cicloturistiche crescevano come funghi.Tornando a casa lo abbiamo raggiunto,ma non sapevamo chi fosse,in sella ad una,all'epoca vecchia Olmo ora una Olmo vintage,e come consuetudine un saluto due chiacchere e  al bivio ognuno per la propria strada.La domenica seguente lo ritroviamo alla partenza ci si saluta e si fanno altre due parole,ma questa volta con noi era presente il nostro presidente che lo conosceva e ci disse chi fosse.Per un paio di anni lo abbia trovato alle classiche cicloturistiche della zona ed era sempre un piacere parlare con lui.
Era nato a Gavi in provincia di Alessandria il 14 Agosto del 1924 e aveva svolto assieme ad Ettore Milano ,una vita da gregario forte e fedele per il Campionissimo.

R.I.P.



lunedì 7 gennaio 2013

Sito

Anno nuovo vita nuova.
Quante volte nel corso della nostra vita abbiamo pronunciato o ascoltato questa frase.
Ebbene da qualche giorno cerco di realizzare un sito più o meno sulla falsa riga di questo blog,e se dovesse riuscire come spero prenderà il posto di questo blog,ma senza cambiare il dominio.
Se a qualcuno interessa vada alla pagina www.ciclosfera.webnode.it e se avete consigli da darmi sono ben accetti.
Ricordo che il sito è in costruzione e noterete,come ho già detto,famigliarità con il blog.