E' guidando una bici che puoi conoscere meglio i contorni di un luogo,poichè sudi sulle salite e le discendi a ruota libera.
In tal modo ricorderai come sono veramente,mentre con un automobile solo un'elevata altura t'impressionerà e non avrai l'accurato ricordo del territorio che hai attraversato come quello ottenuto guidando con la bicicletta.

Ernest Hemingway

sabato 27 dicembre 2014

Festive 500 /3

Dopo la pausa di ieri oggi si riprende con il Festive ,la temperatura non è molto fredda anzi direi quasi piacevole,ed infatti dopo circa 600 metri i primi fiocchi di neve.
Tornare indietro non se ne parla magari se aumenta l'intensità almeno una trentina di chilometri riesco a farli.
Più avanzo e più diventa fitta la nevicata,le gomme iniziano a lasciare le impronte,non si riesce più a distinguere la linea bianca e la paura è di scivolare.
Arrivato a Voghera l'intensità della neve diminuisce, la neve a terra diventa molto bagnata e se da una parte va bene dall'altra no.Infatti il tutto si va ad infilare tra cambio e ruota libera facendo saltare i rapporti.
Mi sono dovuto fermare e pulire tenendo almeno due rapporti il tutto per riuscire ad arrivare a casa,ma è stato un calvario.Nonostante tutto i chilometri sono 38 ed il giro con la nevicata impagabile ,lo rifarei comunque.



venerdì 26 dicembre 2014

Festive 500 2014

Ero in trepida attesa per la consueta sfida annuale Festive500 di Strava/Rapha,500 chilometri in 8 giorni .Lo scorso anno un po perchè non avevo la Dark bike,arrivata il 24 dicembre e finita di assemblare il 26 poi il tempo non particolarmente favorevole a contribuito a non portare a termine la sfida.
Quest'anno come inizio promette bene,89 chilometri il 24/12 e 80 chilometri il giorno di Natale,con la scusa che la mia consorte era a lavoro ne ho approfittato,mentre oggi giornata di riposo.
La Dark è preparata per qualsiasi evenienza,parafanghini sempre montati,luce posteriore perenne,anteriore basta cambiare la ruota anteriore e montare quella con mozzo dinamo collegare gli spinotti ed è fatta in due minuti,specchio retrovisore sempre montato e penso non manchi più nulla.Per i giro non mi diletto a spiegarli,basta dare un occhiata alla vostra destra nella finestra Strava.
Unica nota dolente il tempo.Si parte con la nebbia che si dirada,per fortuna,con l'aumento dell'altitudine ma la temperatura rimane bassa,nei due giri effettuati la media era di 3/5 gradi,qualche goccia di pioggia ma anche qualche sprazzo di sole.
Domani si riparte e........