E' guidando una bici che puoi conoscere meglio i contorni di un luogo,poichè sudi sulle salite e le discendi a ruota libera.
In tal modo ricorderai come sono veramente,mentre con un automobile solo un'elevata altura t'impressionerà e non avrai l'accurato ricordo del territorio che hai attraversato come quello ottenuto guidando con la bicicletta.

Ernest Hemingway

martedì 23 giugno 2015

Borberissima 2015

Buona la prima,classica frase adoperata per determinare un evento a cui,nel mio caso,non si vedeva l'ora di farne parte,per usare una metafora mi sono sentito come un bambino il giorno del suo compleanno che sa cosa gli è stato regalato ma non ne è ancora in possesso,la stessa frenesia.
La Borberissima giunta alla sua quarta edizione,gara di MTB agonistica,locata quest'anno in quel di Cabella Ligure,infatti questa manifestazione ha dalla sua il cambiare luogo e percorso ogni anno,ma restando nei luoghi del Timorasso
Purtroppo non posso dire come erano i percorsi degli anni passati,ma devo dire che nonostante sia più propenso all uso della bike da strada,mi è piaciuto un sacco.
Avevo avuto modo è fortuna di poterlo provare in anteprima con il mio "socio",e subito ci eravamo resi conto che non era una passeggiata.I primi undici chilometri salita ,ma salita vera con punte verso la fine del 21%,che a mio parere ha contribuito parecchio a scremare gli oltre 200 biker,che una volta arrivati in cima"Monte Bossola"si trovavano davanti ad uno spettacolare single track nel bosco,con pendenze al 28/30%,naturalmente in discesa,molto tecnico ed impegnativo,per poi proseguire con un continuo sali e scendi taglia gambe fino all unico pezzo di piano che era al 24mo chilometro,per farla semplice all'arrivo.Sinceramente della classifica non mi importa,ho dato tutto quello che potevo e ne sono contento,ho avuto modo di conoscere persone fantastiche che conoscevo solo sui famigerati social e di aver fatto parte di una manifestazione organizzata in maniera esemplare.
BORBERISSIMA 2016 ci sarò